Prove tecniche

Premessa: a me non piace la frutta cotta. Quindi quando si parla di torta di mele, tarte tatin, clafouti e compagnia bella, storco sempre  il naso. PERÒ,  c’è un però. La galette con pere caramellate mi è piaciuta. 

Il titolare dell’hotel di Positano, un paio di settimane  fa, mi ha mandato un pdf con le preparazioni per il buffet della colazione per farmelo visionare e magari provare, eventualmente non fossi a mio agio con alcune ricette. Quella che ho voluto provare per prima è stata appunto la galette alle pere caramellate (in realtà prevederebbe i fichi, ma non essendo ancora periodo…). La preparazione è molto semplice (stendere su carta forno una frolla all’acqua, porvi al centro la frutta cotta in burro, zucchero e liquore facoltativo, richiudere i bordi verso il centro ), il risultato dona la sensazione di essere a casa: con le pere,magari un po’ di cannella, è autunnale, mangiata tiepida è un meraviglioso confort food; quando la proverò coi fichi sono sicura che avrà il sapore del sole! 

C’è da dire che dovrebbe riuscire dal colore più “rustico”, ma l’ho cotta in un forno poco affidabile, quindi ci accontentiamo del risultato! 

Se provate a farla, fate attenzione a non bucare la frolla in modo da evitare la fuoriuscita del sughetto della frutta cotta. (Io l’ho bucata come si nota dai segni neri sulla carta forno cioè il sughetto bruciato)

Il titolare ha apprezzato che mi sia portata avanti con le sperimentazioni, speriamo di non deluderlo in futuro!! 

Bacioni a tutti

Giorgia 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...