25 anni di matrimonio, che traguardo!

Salve a tutti, bella gente! Ho tante cose da condividere con voi e finalmente ho deciso di scrivere!.

Il 6 Agosto (sì, è passato un mese, lo so), i miei genitori hanno festeggiato le Nozze d’argento. Ben 25 felici anni di matrimonio, che al giorno d’oggi è un vero record, e decidono di organizzare una festa a casa per amici e parenti e, guess what?, sono stata incaricata di preparare la torta. Decido quindi di fare sì la torta, ma anche altri dolci. In più, approfittando di alcuni oggetti presenti in casa, allestisco anche il tavolo di rappresentanza… degno di un grande evento! 😛 Il tutto è stata una sorpresa, ho cercato di lasciare i miei all’oscuro di tutto e ci sono riuscita!

Parliamo della torta: il gusto è stato scelto da mia madre, crema bianca senza uova e pesche fresche a pezzettini. Il resto è stata una sorpresa, compresi gli altri dolci che ho deciso di preparare, cioè cupcakes al cacao con ganache al cioccolato a latte e una torta al limone e mirtilli con cream cheese.

Premessa: ho cominciato a lavorare una settimana prima!!

In uno dei miei ultimi post, vi mostravo i miei esperimenti nel modellare le rose con la pdz e, proprio con una delle due tecniche mostrate, ho realizzato 10 rose, questa volta in gum paste, per la torta nuziale… ovviamente ho scelto la tecnica più laboriosa hehehe. In più, sempre con la gum paste, ho realizzato più o meno 120 fiorellini che ho affiancato alle rose sulla torta e disposto sui cupcakes. Alla fine, dopo aver modellato e atteso che seccassero, ho dipinto i bordi di fiori e rose con il colorante alimentare argento… che torcicollo!! Però che soddisfazione!

WP_20140730_001

I cupcakes con ganache li ho realizzati con la mia solita ricetta che troverete in un post precedente. Con una bocchetta da sac à poche a stella grande ho cercato di realizzare delle rose con la crema, per poi ultimarli con un fiorellino di gum paste. Li ho disposti su un alzatina che ho decorato con dei fiori di cui non conosco il nome 😛

WP_20140806_010

Per la torta a piani, ho realizzato 3 piani di torta quattro quarti da 35cm, 25cm e 18cm, stuccati con crema al burro e ricoperti di pdz bianca. All’ultimo momento ho deciso di mettere anche un nastro di merletto che, bianco su bianco, non tanto si vedeva 😛 Ho disposto a cascata le rose e disposto tutt’intorno i fiorellini.                                                                    WP_20140806_003

Per quanto riguarda la torta con i mirtilli…. ho dimenticato di fotografarla, o meglio, l’ho fotografata solo “in compagnia” 😛 In compenso però vi allego il link della ricetta. Ho preso la ricetta dal blog Sallys Backing Addiction, è un blog meraviglioso e la ragazza che lo scrive è dolcissima e simpaticissima. Il blog è americano quindi vi scrivo anche la traduzione degli ingredienti e della preparazione.

http://sallysbakingaddiction.com/2014/02/09/lemon-blueberry-layer-cake/ 

Ingredients:

CAKE

  • 1 cup (230g) burro non salato a temperatura ambiente
  • 1 and 1/4 cups (250g) zucchero
  • 1/2 cup (100g) zucchero di canna (io non l’ho usato 😛 )
  • 4 uova grandi a TEMPERATURA AMBIENTE
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia
  • 3 cups (375g) farina, attenzione, rispettate questa grammatura
  • 1 lievito
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1 cup (240ml) latticello 
  • scorza e succo di 3 limoni medi
  • 1 and 1/2 cups mirtilli, freschi (258g) o surgelati e usati direttamente (275g)
  • 1 cucchiaio di farina

CREAM CHEESE FROSTING

  • 8 ounces (224g) formaggio spalmabile a temperatura ambiente
  • 1/2 cup (115g) burro non salato a temperatura ambiente
  • 3 and 1/2 cups (420g) zucchero a velo
  • 1 – 2 cucchiai  (15-30ml) di panna
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • un pizzico di sale

Preriscaldare il forno a 180°, imburrate e infarinate tre stampi da 20cm e mettere da parte. Usando uno sbattitore elettrico o una planetaria con il gancio a foglia, sbattere il burro fino a renderlo cremoso (circa un minuto) e aggiungere i due tipi di zucchero e lavorare a media velocità per 2 o 3 minuti fino ad ottenere una crema. Raccogliere il composto dai bordi ed aggiungere le uova e la vaniglia e lavorare per un paio di minuti fino a completo assorbimento. In una ciotola a parte unire tutti gli ingredienti secchi (farina, lievito, sale) settacciarli ed unirli lentamente al composto degli ingredienti umidi. mescolate a bassa velocità per 5 secondi ed unire il latticello, la scorza e il succo del limone e mescolare a mano. Attenzione, don’t overmix, cioè non mescolate più del dovuto o la consistenza ne risentirà! Infine, infarinare leggermente i mirtilli ed unirli al composto. A questo punto, dividete il composto nelle 3 teglie ed infornate per 21-26 minuti o finché facendo la prova stecchino questo esca asciutto e pulito.

Per la crema

Con uno sbattitore elettrico o con una planetaria con gancio a foglia, sbattere a media velocità il burro con il formaggio spalmabile fin quando non restino più grumi (3minuti circa). Abbassando la velocità al minimo, aggiungere lo zucchero a velo, l’estratto di vaniglia, il pizzico di sale e un cucchiaio di panna. Aumentare la velocità e lavorare per 3 minuti. Se il composto risulta troppo denso, aggiungere un altro cucchiaio di panna.

Assemblaggio

Con un coltello seghettato, tagliare via l’eventuale cunetta formatasi al centro delle torte per creare una superficie piatta. Quindi prendete il primo strato di torta e farcite con la crema, quindi mettete il secondo strato, poi la crema , il terzo strato e infine con la crema rimanente ricoprite la torta e decorate a piacimento con mirtilli e scorza di limone. Refrigerate per 45 minuti prima di servirla e tagliarla.

Tra gli ingredienti della torta è presente il latticello che non è semplice da trovare, ma esistono un paio di modi per farlo in casa: 1. Latte con succo di limone – Miscelare 250 ml di latte fresco scremato e lasciato a temperatura ambiente con un cucchiaio (15 ml) di succo di limone. Attendere 15 minuti circa per consentire al latte inacidito di ispessirsi leggermente.
2. Latte e yogurtQuesto è il metodo che preferisco. E’ sufficiente mescolare del latte fresco scremato a dello yogurt magro (non compatto) in proporzioni uguali. Lo yogurt conferisce acidità e una profondità di sapore, il latte contribuisce a raggiungere l’originale consistenza semiliquida

_DSC0912

Per la presentazione, ho posizionato le torte ai mirtilli su delle coppe di cristallo a mo di alzatine, i cupcakes su un’alzatina bianca, ho comprato delle candele argentate e le ho messe in due candelabri d’argento di mia nonna. In ultimo la tovaglia, ricamata a mano da mia nonna per il corredo nuziale di mia madre ha visto la luce dopo 25 anni di segregazione! XD Peccato che in foto non si possa vedere bene quant’è bella! Su di un altro tavolo abbiamo messo una coppa di cristallo grande con i confetti ripieni (menta e liquirizia, mela verde e ricotta e pera con cioccolato) con accanto dei “cuoppetielli”, per i comuni mortali conetti di carta, fatti con i centrini di carta, quelli che si mettono sotto le torte, decorati con dei brillantini argentati. 60 conetti arrotolati e decorati a mano dalla sottoscritta… altro torcicollo! 

WP_20140713_001

_DSC0903

 WP_20140806_019

 

Ecco la torta, non perfetta ma ha fatto la sua figura.

_DSC0905_DSC0910

 E dulcis in fundo, eccoci tutti qui, mamma, papà, figliolette adorate e fidanzati. Che bel quadretto!

_DSC0939

Spero di vivere tanti altri momenti così felici con la mia famiglia, augurandoci di realizzare tutti i nostri progetti!

Mi auguro che non vi abbia annoiati. Lasciate un commento o un like se vi è piaciuto il post! Un saluto e un forte abbraccio a tutti, Ciaoooooo 🙂

Annunci