Cup cakes e Victoria sponge cake. Italia o UK?

Salve a tutti, è da un sacco che non scrivo, meriterei le bacchettate sulle mani come si usava un tempo 😛 Prima di giovedì scorso non mi sono cimentata in nuovi esperimenti dolciari, quindi non mi andava di scrivere di aria fritta (ma poi, secondo voi, è buona? 😀 ). 

Ed eccomi qua, dopo un venerdì sera ed una domenica sera belle intense. Venerdì, insieme ai miei amici, abbiamo organizzato un aperi-cena chez moi: abbiamo fatto la spesa in comune e ho preparato tutto io, con l’ausilio morale, nonché particolare controllo di qualità, chiamato “la regola della 10 dita” di Nicoletta. Menu completamente vegetariano dato che era venerdì di Quaresima… come al solito ho dimenticato di fare la foto alla tavola imbandita, in ogni caso c’erano: muffin salati formaggio e olive, rotoli di pane per tramezzini con la salsa tonnata, focaccine al tonno,rustico di pasta sfoglia con melanzane, pesto e mozzarella, frittata di patate e la pasta peperoni e philadelphia; per quanto riguarda i dolci invece, HO RICORDATO DI FARE LA FOTOOOOO hauahauahauahuahaua ed eccola qua 

Immagine 

Victoria sponge cake con crema allo yogurt e marmellata di frutti di bosco (ci andrebbe quella di fragole, ma non l’ho trovata), cup cakes bianchi aromatizzati a limone e vaniglia con crema allo yogurt e cup cakes al cacao con ganache al cioccolato bianco…. mmmmm delicious! Le ricette sono semplici: ho già pubblicato la ricetta della ganache al cioccolato bianco nel post precedente dove c’è anche la ricetta  della Victoria sponge, la stessa della rainbow cake solo che questa volta non bisogna dividerla in sei parti e colorarla. Per la crema allo yogurt invece, vi serviranno:

  1. 500 ml di panna per dolci,
  2. due vasetti di yogurt bianco,
  3. 8 gr di gelatina,
  4. 125 gr di zucchero a velo,
  5. succo di un limone e vaiglia 

Mettere la gelatina in acqua fredda ad ammorbidire; Preparare una mistura con lo yogurt un po’ di panna metà dello zucchero, la vaniglia; a parte montate il resto della panna e unirlo alla mistura fatta in precedenza. Scaldare il succo di limone e farvi sciogliere la gelatina ammorbidita e ben strizzata. Unire al composto di panna e yogurt e far riposare in frigo, è praticamente pronta. VELOCISSIMA!! Ovviamente, assaggiatela e aggiungete o togliete gli aromi a vostro piacimento, potreste usare anche uno yogurt a frutta così da rendere la crema aromatizzata. Con questa dove viene un gran quantitativo di crema, io ci ho farcito la torta e i cup cakes ed è rimasta! Quindi potete sia dimezzare le dosi, sia congelarla se avanza.

Per i cup cakes io uso una ricetta per muffin, mi trovo così bene che non ho ancora provato a seguire la ricetta propria dei cup cake. Vi occorrono per 12/ 15 muffin

  1. 250 gr di farina
  2. 125 gr di zucchero
  3. 175 ml di latte
  4. 80 gr di burro fuso
  5. 1 uovo
  6. 1 bustina di lievito
  7. aromi a piacere, io metto scorza di limone e vaniglia
  8. se volete farli al cacao, sostituite due cucchiai di farina con due cucchiai di cacao e non mettete il limone, oppure non mettete cacao ma gocce di cioccolato, ma anche entrambi eh, nessuno lo vieta 😛
  9. teglia per muffin e pirottini di carta

Unire latte, zucchero e burro fuso ed amalgamare. Unire poi l’uovo e gli ingredienti secchi setacciati. Mettere i pirottini di carta nello stampo da muffin e versarvi il composto. Cuocere a 180° per 15/20 minuti. una volte cotti e raffreddati decorateli a piacimento. Et voilà, les jeux sont faits!

Ieri invece, è stato il compleanno di Caterina, la sorella del mio ragazzo, e l’ho aiutata con i preparativi: abbiamo girato mezza Salerno alla ricerca di piatti, bicchieri, tovaglioli e altro nei colori verde, giallo e marrone, addirittura i pirottini per i cup cake, decorati al cardiopalma poco prima che arrivassero gli invitati. Nonostante la corsa fatta per ultimare tutto, la festa è andata bene, c’era molta gente, ci siamo divertiti, soprattutto perché abbiamo creduto ci fosse un illusionista tra gli invitati che faceva scomparire il cibo: è finito tutto in un lampo! Meglio così!

Ecco la foto dei cup cakes in pendant col dressing code della tavola verde-giallo-marrone

Immagine

Per farli, ho seguito la ricetta dei muffin scitta prima e ho fatto la ganache, questa volta al cioccolato a latte. Stesso procedimento di quella bianca, cambiano le dosi: 300 gr di cioccolato per 200 ml di panna. Se vi avanza, congelatela tranquillamente, il sapore non ne risente.

Mamma mia, che bontà! Ieri sera la ganache è avanzata, quasi quasi stasera faccio un salto…. un innocuo biscottino cadrà accidentalmente nella vaschetta contenente la meravigliosa crema ed io non potrò far altro che correre in soccorso del mal capitato e dargli il colpo di grazia per porre fine alle sue sofferenze. Uno sporco lavoro, ma qualcuno dovrà pur farlo!

Spero che il post vi sia piaciuto, lasciate qualche commento e non esitate a chiedere qualsiasi cosa, sarò lieta di rispondervi. Se provate qualche ricetta, mandatemi le foto e le pubblicherò in un post tutto vostro. 

Un abbraccio a tutti, Giorgia :*

Annunci

3 pensieri su “Cup cakes e Victoria sponge cake. Italia o UK?

  1. Per favore prima di parlare di cupcake avvisatemi che mi devo preparare psicologicamente ora che mi hanno fatto scemunire 😛 stamattina speravo di trovarne qualcuno ma mio malgrado ho dovuto constatare che non ce n’erano più 😦

    Mi piace

  2. Un grazie infinito va a te che mi hai aiutata a rendere la festa speciale .. La ciliegina sulla torta ? Ovviamente i cupcake , Belli e buonissimi !!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...