Eccole qui, Wacky cake e Rainbow Cake

Anche se nessuno ha indovinato, nemmeno provato a indovinare a dir la verità, come promesso ecco le foto e le ricette delle torte preparate per la festa di ieri sera. Le torte sono state una wacky cake con ganache al cioccolato bianco per Gianpaolo e una rainbow cake per mia sorella Fausta. 

La wacky cake è una torta al cacao semplicissima da fare e molto versatile perché non contiene lievito, uova, burro e latte. Inoltre, resta umida e consistente, quindi non ha bisogno di bagna (due pollici bene ben in alto, io odio i dolci con la bagna). Ecco il link con la ricetta, http://southernfood.about.com/od/chocolatecakes/r/bl01018c.htm   , il sito è americano e se siete pratici con l’inglese consultate anche le altre ricette, sono fantastiche! Ora però riporto la ricetta in italiano: Tenendo presente che ONE CUP, cioè una tazza, equivale a 250gr vi occorrono: 

  • 1 + 1/2 tazza di farina
    • 1 tazza di zucchero
    • 3 cucchiai di cacao amaro
    • 1 cucchiaino di bicarbonato
    • 1/2 cucchiaino di sale
    • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (o una bustina di vanillina)
    • 1 cucchiaino di aceto
    • 5 cucchiai di olio di semi

1 tazza di acqua fredda.                                                                                                           Il procedimento è semplicissimo: unire in una ciotola tutti gli ingredienti secchi, in un’altra tutti quelli liquidi e unirli. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 25/30 minuti.                                  

Per la ganache, versare 200gr di panna portata quasi a bollore su 300 gr di cioccolato bianco  a pezzettini; far sciogliere il cioccolato, far raffreddare e tenere in frigo per almeno 6 ore (io la faccio sempre un giorno prima). Prima di utilizzarla, sbattetela con le fruste elettriche.

Di questa torta ho solo la foto dell’interno, mi son dimenticata di fare la foto del risultato finale. Comunque, dopo averla farcita e ricoperta di ganache, ho fuso 50gr di cioccolato fondente e messo in una sac-à-poche usa e getta alla quale ho tagliato la punta più piccola possibile e ho scritto “auguri” contornato da note musicali.

Immagine

Per la Rainbow cake, il processo è un attimino più complicato. Ho preso la ricetta dal blog di una ragazza inglese, quindi anche questa è in inglese. Ecco il link e la traduzione: http://kerrycooks.com/easy-6-layer-rainbow-cake-step-by-step/

Oltre alla ricetta, Kerry parla anche dei coloranti da utilizzare consigliando quelli dell’americolour e quelli Sugarflair, entrambi acquistabili su ebay. prossimamente li acquisterò, ma nel frattempo ho utilizzato quelli della colorgel e decora. E ora la ricetta: per la base ecco la ricetta della Victoria sponge cake 

  1. 350g farina auto lievitante
  2. 350g di burro morbido
  3. 350g di zucchero
  4. 6 uova grandi
  5. 1 cucchiaino di estratto di vaniglia o vanillina 
  6. eventuale latte per ammorbidire l’impasto.
  7. coloranti in gel blu, viola, rosso, giallo, verde (oppure unire blu e giallo), arancione (o unire rosso e giallo).
  8. 6 stampi di alluminio (io ho usato quelli da 4 porzioni)

[io ho fatto tutto con le fruste elettriche] Sbattere il burro morbido con lo zucchero fino ad ottenere una crema; unire un uovo per volta alternandoli ad un cucchiaio di farina. Unire la restante farina, la vaniglia e se l’impasto risulta troppo duro (a me non è capitato) aggiungere un po’ di latte. E ORA ARRIVA IL BELLO!! Dividere l’impasto in sei parti e ad ognuna unire POCO PER VOLTA il colorante, fino ad ottenere l’intensità di colore desiderata. Ora trasferite i composti negli stampi imburrati e infarinati e cuocere a 180° per 20/25 minuti. Una volta cotte e raffreddate, conservate le basi per una notte in frigo coperte avvolte nella pellicola.

Per la crema:

  1. 100g di burro, non margarina, morbido
  2. 250g di formaggio spalmabile a temperatura ambiente
  3. 600g di zucchero a velo setacciato.
  4. io ho messo anche un po’ di estratto di vaniglia e un po’ di scorza di limone

Sciogliere il burro e unirlo al formaggio fino ad ottenere un composto senza grumi. Unire ora lo zucchero poco per volta e setacciato.

Per assemblare, io sono partita dallo strato viola seguendo l’ordine dei colori dell’arcobaleno (viola, blu, verde, giallo, arancione, rosso). Non esagerate con la farcitura, ne basta poca per strato. Una volta impilati e farciti i primi tre strati, fate rassodare la torta in frigo per un’oretta, poi proseguite con gli altri strati e di nuovo in frigo per un’ora. Ricoprite poi la torta con la cream cheese rimanente; a questo punto, gli strati colorati si vedranno ancora, ma dopo aver fatto rassodare in frigo e fatto un secondo strato di crema non dovrebbero più vedersi. Negli ingredienti, ho specificato il burro perché io ho usato la margarina e la crema è venuta giallina 😛

Per la decorazione io ho usato dei fiori in pasta di zucchero, ecco la foto Immagine

Qui ve la ripropongo con le candeline accese, 21 per l’esattezza Immagine

E qui, l’interno colorato (avrei dovuto usare più colorante, i colori sono un po’ blandi

Immagine

Inutile dirvi che le torte erano entrambe buonissime e sono terminate, ahimè.

Spero di non avervi annoiati con questo lunghissimo post, ma i procedimenti erano parecchi e non ho potute fare diversamente. Se volete pormi qualche domanda sarò felicissima di rispondervi. Io mi sono divertita tantissimo a preparare le due torte, specialmente la rainbow dato che è stata la prima volta! Provate le ricette e fatemi sapere se vi sono piaciute… sto pensando di iniziare una rubrica settimanale con le VOSTRE ricette, che ne dite?

Un forte abbraccio, enjoy! 😀

 

 

                                                                        

 

Annunci

Un pensiero su “Eccole qui, Wacky cake e Rainbow Cake

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...